La ricetta di Paul Clark per Tandem Bank

Paul Clark ha lasciato il suo ruolo di CIO digitale presso ITV per raccogliere la sfida di trasformare i servizi finanziari attraverso le ultime tecnologie. Si è così unito a una delle più grandi banche del Regno Unito. Tuttavia, si è presto reso conto che questo non era il tipo di ambiente in cui poteva realizzare tale trasformazione e ha lasciato la banca tre mesi dopo. Oggi dirige l’operazione IT presso Tandem, una challenge bank digitale.

“Sono partito perché è stata una perdita del mio tempo”, dice in questa intervista rilasciata a Karl Flinders per computerweekly.com. “In precedenti lavori avevo appreso le migliori pratiche relative alla costruzione di prodotti digitali in rapida evoluzione, ad alto ridimensionamento, altamente resilienti, rivolti al consumatore, ma la banca ha rifiutato di portare avanti i progetti”. Ad esempio, nel ruolo di ITV, Clark ha lavorato con Amazon Web Services (AWS) per garantire che l’emittente fosse in grado di far fronte a enormi picchi di domanda da parte degli spettatori online durante le finali della Coppa del Mondo FIFA 2014. Questo tipo di lavoro rivolto al consumatore era qualcosa che sperava di trasferire nel settore bancario, ma alla fine è rimasto deluso.

“Esiste un sistema di stratificazione, le persone in alto e in basso sono disposte a fare le cose, ma poi c’è un’intera coorte di persone nel mezzo che non hanno intenzione di farle”, dice Clark. Sottolineando che molti di loro si sentono minacciati dal cambiamento digitale.

 Clark è poi entrato in Tandem Bank, dove è stato negli ultimi tre anni. Tandem è una cosiddetta challenge bank digitale che attualmente offre ai clienti un conto con carta di credito e prodotti di risparmio, nonché un’app di aggregazione del conto. Si sta impegnando a utilizzare l’intelligenza artificiale per offrire ai clienti informazioni e supporto nella gestione delle loro finanze. Attualmente conta circa 700.000 clienti.

Secondo Clark i clienti non dovrebbero preoccuparsi se hanno bisogno di una carta di credito o un conto di risparmio, “piuttosto la banca dovrebbe essere in grado di comprendere automaticamente e dire al cliente di quali servizi potrebbe beneficiare”. Ciò può essere ottenuto mediante l’uso di big data e intelligenza artificiale. “Dovremmo aiutare i nostri clienti a fare le scelte giuste”, afferma Clark. “Le attività bancarie tradizionali sono ponderate a favore delle banche e non dei clienti”.

Il quartier generale di Tandem nel quartiere londinese di Bloomsbury, nel West End, lontano dall’alta concentrazione di banche nella città ad est, è un riflesso del fatto che si tratta innanzitutto di un’operazione tecnologica. “Siamo una società di dati e una società di intelligenza artificiale e abbiamo una licenza bancaria “, spiega Clark. I professionisti IT rappresentano circa la metà della forza lavoro di Tandem, che attualmente è di circa 150 persone. I principali progetti finora includono la migrazione dei sistemi al cloud AWS. Tandem in precedenza aveva un mix di alcuni ambienti nel cloud con Microsoft Azure e alcuni on-premise, ma ospitati da una società approvata dal regolatore dei servizi finanziari. Ma queste disposizioni non consentivano il ridimensionamento automatico.

“Il problema con gli ambienti Azure è che erano tutti a manovella, quindi qualcuno doveva configurare nuovi server, il che significava che non stavamo usando i vantaggi del cloud con l’automazione di questi servizi”, afferma Clark. Allo stesso modo, la società ha dovuto presentare una richiesta alla società di hosting se desiderava una maggiore capacità per il suo ambiente on-premise. C

lark ha creato una fase di sviluppo e ambienti di produzione in AWS. Il progetto complessivo ha richiesto 10 mesi, ma ha migrato tutto sul cloud AWS in un solo fine settimana di novembre, senza intoppi. “Ora possiamo iniziare a riprogettarlo”. Tandem aveva precedentemente messo le applicazioni nel cloud con un’interfaccia di programmazione delle applicazioni per connettersi. Ora ha uno stack completamente nativo nel cloud, noto come Penguin, che Amazon ha supportato fornendo ingegneri.

Un altro progetto di Tandem è la sua fabbrica di apprendimento automatico. In questo modo Amazon acquisisce ed elabora dati bancari aperti e li inserisce nei modelli di apprendimento automatico per aiutare a modellare i servizi che si trovano al di sopra dei prodotti finanziari. Un esempio di questo è il risparmio automatico, in cui il denaro può essere spostato automaticamente su un conto di risparmio. La società sta inoltre  accelerando il training con esperti di Intelligenza Artificiale per offrire ai clienti servizi su misura.