L’intelligenza artificiale della Bundesliga: accordo con AWS

Il campionato di calcio tedesco inizierà ad utilizzare machine learning e analytics di AWS per migliorare l’esperienza dei fan e fornire statistiche e tecnologia per migliorare la visione delle partite, anche di quelle di archivio

Amazon Web Services, Inc. (AWS) ha annunciato che la Bundesliga tedesca – fondata nel 1963, il campionato di calcio con la più alta partecipazione media allo stadio in tutto il mondo – ha selezionato AWS come partner tecnologico con lo scopo di fornire analisi approfondite per ogni trasmissione in diretta delle partite del campionato e consentire nuove esperienze personalizzate per i tifosi. La Bundesliga utilizzerà i servizi di intelligenza artificiale (AI), machine learning (ML), analisi, calcolo, database e archiviazione di AWS per fornire statistiche in tempo reale per prevedere le partite e i risultati di gioco futuri, e raccomandare filmati personalizzati su dispositivi mobili, online, streaming e trasmissioni televisive. Un accordo simile esiste già tra la Formula 1 e AWS, che fornisce tutte le statistiche live durante i GP e i dati alle scuderie.

Utilizzando la tecnologia AWS, la principale lega calcistica tedesca costruirà nuovi servizi basati sul cloud che automatizzeranno i processi, aumenteranno l’efficienza operativa e miglioreranno l’esperienza di fruizione visiva per i tifosi e i telespettatori della lega, in rapida crescita. Sviluppando una piattaforma statistica di nuova generazione su AWS, utilizzando Amazon SageMaker, un servizio completamente gestito per costruire, formare e distribuire modelli di ML, Bundesliga offrirà ai fan previsioni in tempo reale sulla probabilità che venga fatto un goal, identificare potenziali opportunità di goal, ed evidenziare come le squadre si posizionano e controllano il campo, sulla base di flussi di dati in tempo reale e dati storici di oltre 10.000 partite della Bundesliga.

La Bundesliga prevede inoltre di sfruttare i servizi AWS ML, come Amazon Personalize, un servizio ML per creare consigli personalizzati e in tempo reale, per offrire ai fan filmati personalizzati, promozioni di marketing e risultati di ricerca basati sulle loro squadre, giocatori o partite preferiti.

Utilizzando altri servizi AWS ML, tra cui Amazon Rekognition, un servizio di analisi intelligente di immagini e video, Bundesliga costruirà un archivio multimediale basato su cloud che taggerà automaticamente specifici frame, dalle sue oltre 150.000 ore di video, con metadati come gioco, maglia, giocatore, squadra e sede, in modo che la lega possa facilmente cercare filmati storici e partite fondamentali per trasmissioni in-game, in oltre 200 paesi. Questo archivio consentirà alla Bundesliga di cercare in tutta la sua storia di filmati sul calcio col fine di offrire un’esperienza di visione più avanzata ai fan e automatizzare l’attuale processo manuale di ricerca e tag dei momenti salienti delle partite.

“Siamo estremamente entusiasti di lavorare al fianco di AWS nello sviluppo della prossima generazione di esperienze visive sul calcio“, ha affermato Christian Seifert, CEO della Bundesliga. “Innovazione significa sfidare lo status quo. Lavorare a stretto contatto con AWS, una delle aziende tecnologiche più innovative al mondo, rafforza in modo significativo l’investimento fatto nell’innovazione negli ultimi due decenni, il che contribuisce a farci offrire un’esperienza calcistica di livello mondiale ai i nostri fan“.

Essendo la lega con il più alto numero medio di gol per partita e la più alta partecipazione allo stadio a livello mondiale, la Bundesliga è uno dei campionati sportivi più divertenti al mondo“, ha dichiarato Andy Isherwood, Vice Presidente EMEA di Amazon Web Services. “Siamo entusiasti di lavorare con la Bundesliga e di aiutarli a utilizzare la tecnologia cloud per offrire ai fan del calcio di tutto il mondo un’esperienza di partita più coinvolgente e non vediamo l’ora di aiutarli a sfruttare il nostro ampio portafoglio di servizi ML e AI in modo che possano offrire una visione ancora più approfondita del gioco preferito dal mondo“.

Gli appassionati di calcio potranno seguire tutte le ultime azioni della Bundesliga, con statistiche fornite da AWS, su Bundesliga.com e tramite i canali ufficiali di Facebook, Twitter e Instagram.

La Serie A punta su Virtual Coach

L’estate scorsa la Federcalcio portoghese ha lanciato la propria piattaforma TV usando il cloud di AWS, mentre in Italiaè del novembre scorso l’annuncio della Lega Serie A di aver dotato tutte le panchine di un tablet con installato il “Football virtual coach”, un sistema “altamente innovativo che permetterà agli staff tecnici di ottimizzare le performance delle squadre attraverso l’analisi in tempo reale della partita in corso“. Il sistema è stato sviluppato da Math&Sport, startup italiana incubata di Polihub (Politecnico di Milano). Un inizio, ma certo la Serie A continua a rimanere lontana dalle top leagues europee, in campo e fuori, nonostante la Lega sia guidata da ottimi manager come Luigi De Siervo e ora dal neo presidente l’ex Wind Paolo Dal Pino, che però si trovano a dover gestire presidenti e società spesso non all’altezza e non capaci di comprendere le necessità e le opportunità derivanti dall’innovazione tecnologica.