Cloud, spesi 107 miliardi di dollari nel 2019

Sappiamo tutti che il mercato delle infrastrutture cloud è estremamente redditizio; la società di analisi Canalys riferisce che il settore ha registrato ricavi per $ 30,2 miliardi nel quarto trimestre del 2019.

I numeri del cloud sono difficili da analizzare perché le aziende spesso raccolgono le entrate del cloud in un singolo bucket, indipendentemente dal fatto che siano generate da infrastrutture o software. La cosa interessante dei numeri di Canalys è che tentano di misurare da soli i risultati della pura infrastruttura senza altri introiti cloud mescolati:

Ad esempio, Microsoft ha registrato $ 12,5 miliardi di entrate complessive nel cloud per il trimestre, ma Canalys stima che solo $ 5,3 miliardi provengano dall’infrastruttura (Azure). Amazon ha il numero più puro con $ 9,8 miliardi di $ 9,95 miliardi segnalati attribuiti al suo business delle infrastrutture. Questo ti aiuta a capire perché, nonostante il fatto che Microsoft abbia riportato numeri complessivi di guadagni cloud maggiori e un tasso di crescita più elevato, Amazon ha ancora poco meno del doppio della quota di mercato di Microsoft in termini di spesa IaaS.

Questo non vuol dire che Microsoft non abbia ancora avuto un buon trimestre: ha ottenuto il 17,6% delle entrate del periodo. È aumentato del 14,5% nello stesso trimestre di un anno fa. Inoltre, secondo Canalys, Amazon ha perso un po’ di terreno, passando dal 33,4% nel quarto trimestre 2018 al 32,4% nell’ultimo trimestre.

Ciò è dovuto in parte al fatto che Microsoft sta crescendo quasi al doppio rispetto ad Amazon, pari al 62,3% contro il 33,2% di Amazon.

Nel frattempo, il terzo fornitore di Google è arrivato a $1,8 miliardi per entrate di pura infrastruttura, buone per il 6% del mercato, in aumento dal 4,9% di un anno fa con un tasso di crescita del 67,6%. Google ha registrato $ 2,61 miliardi di entrate complessive nel cloud, ma questo includeva il software. Nonostante i risultati minori, è stato un buon trimestre per l’azienda con sede a Mountain View.

Nel frattempo, Alibaba ha riportato $ 1,5 miliardi nell’ultimo trimestre del suo rapporto della scorsa settimana. Mentre il rapporto Canalys che include dati di Alibaba per $ 1,6 miliardi, è stato pubblicato il 4 febbraio, prima che Alibaba segnalasse i suoi guadagni, il che spiega la discrepanza.

Complessità del mercato cloud

Il mercato rimane complesso per una serie di motivi. Per cominciare, si sta espandendo, quindi la concorrenza non è a somma zero, anzi il contrario. Le società cloud stanno lottando per le parti più grandi di una torta in crescita.

E a complicare ulteriormente il mercato è il fatto che le aziende non scelgono semplicemente un singolo fornitore. Alastair Edwards, analista capo di Canalys, afferma infatti che si tratta di un mondo di molteplici fornitori, in cui gli utenti finali scelgono il migliore per un determinato lavoro. “Molti utilizzano una combinazione di modelli IT multi-cloud e ibridi, riconoscendo i punti di forza di ciascun fornitore di servizi cloud e i diversi ambienti operativi di calcolo necessari per specifici tipi di carichi di lavoro”, ha affermato Edwards in una nota.

Detto questo, Edwards sottolinea anche che le aziende stanno diventando più intelligenti sugli acquisti nel cloud. Riconoscendo che questo è qualcosa che utilizzeranno a lungo termine, stanno bloccando contratti pluriennali a prezzi più favorevoli, il che a sua volta garantisce ai fornitori di cloud una maggiore certezza delle entrate.

La crescita del cloud continuerà

Nonostante la crescita prevista, numerosi carichi di lavoro ostinati rimangono bloccati in loco. Man mano che i fornitori propongono soluzioni creative per spostare questi carichi di lavoro più difficili, il mercato si espanderà ulteriormente. Inoltre, ci saranno nuovi carichi di lavoro e ci sono buone probabilità che la maggior parte delle applicazioni e dei carichi di lavoro netti siano nel cloud.

L’ultimo fattore da considerare è che la mera quantità di dati continua a crescere e il cloud offre un’ottima soluzione elastica, fornendo più spazio di archiviazione ed elaborazione secondo necessità. Tutto ciò indica un mercato che continuerà ad espandersi per il prossimo futuro. Edwards prevede che il mercato continuerà a crescere nei prossimi cinque anni, man mano che più applicazioni e dati passeranno al cloud. Questa è una buona scommessa.